Strategie Opzioni Binarie: SUPPORTI E RESISTENZE

Strategie Opzioni Binarie: Supporti e Resistenze

Supporti e Resistenze

Parlando di analisi tecnica dei grafici economici, ovvero la base fondamentali da cui passa ogni possibile successo o insuccesso, Supporti e Resistenze possono esserne considerati da sempre alla base tra gli indicatori di trading necessari a queste analisi, in quanto capaci di offrire livelli di valore sempre funzionanti ai quali affidarsi nella ricerca di segnali di trading. Come abbiamo già visto saper conoscere ed utilizzare gli indicatori è uno dei passi fondamentali sia per imparare a procedere in analisi sempre più approfondite sia per riuscire a costruire strategie sempre più precise e vincenti.

Iniziamo definendo cosa siano Supporti e Resistenze:

  • Il Supporto è quell’area del grafico in cui l’andamento di un valore, dopo una precedente fase ribassista e dopo essere rimbalzato più volte, inverte la propria tendenza iniziando a salire.

  • Il Resistenza è quell’area del grafico in cui l’andamento di un valore, dopo una precedente fase rialzista e dopo essere rimbalzato più volte, inverte la propria tendenza iniziando a scendere.

Da questi due elementi possiamo quindi evincere due diversi segnali:

  1. Segnale di Rimbalzo: cioè quando il valore dell’asset inizia a rimbalzare nell’area di supporto o in quella di resistenza per poi effettivamente invertire la propria tendenza.

  2. Segnale di Rottura: cioè quando il valore dell’asset inizia a rimbalzare nell’area di supporto o in quella di resistenza per poi romperla e continuare nella sua fase di salita o discesa precedente.

Conoscere Supporti e Resistenze

Altri due elementi importanti nella tecnica di supporti e resistenze sono gli Swing Highs e gli Swing Lows, ovvero i punti massimi e minimi che il valore dell’asset può raggiungere, niente più e niente meno che, come nell’esempio seguente, possono rivelarsi anche solo locali. Imparando a maneggiare questi concetti troverete nei Supporti e nelle Resistenze delle tecniche affidabili che vi aiuteranno notevolmente nel vostro trading online in Opzioni Binarie.

grafico-swing-high

Per iniziare ad applicare una strategia opzioni binarie basata su supporti e resistenze bisogna tanto per cominciare impostare il time frame del grafico in D1 per poi appunto evidenziare supporti e resistenze giornaliere. Questo vale anche nel caso in cui non sia abbiano valori certi, utilizzando i supporti e le resistenze più recenti.

Strategie opzioni binarie

Come vediamo le linee di Supporto e Resistenza sono tracciate rispettivamente in blu e rosso e così naturalmente avremo modo di identificarle anche usando time frame più brevi. Scendendo per esempio ad un time frame in M30 possiamo vedere come l’andamento del valore si muove in attesa che raggiunga uno dei due valori di supporto o resistenza.

Strategie opzioni binarie grafico

Come vediamo il valore dell’asset si approssima sempre più alla linea di resistenza per poi romperla, questo è il segnale che aspettavamo per iniziare ad investire, a questo punto in due possibili scenari:

  1. Acquistando Opzioni Binarie Call (o Alto), questo se il valore dell’asset rompe la resistenza o rimbalza sul supporto.
  2. Acquistando Opzioni Binarie Put (o Basso), questo se il valore dell’asset rompe sul supporto o rimbalza sulla resistenza.

Per decidere su quale scenario muoversi bisogna aspettare che la seguente sessione di trading si concluda in modo accordante al segnale di trading riscontrato. Nel caso ad esempio la sessione si conclude sopra la resistenza, confermando il segnale di trading e suggerendo l’investimento in opzioni binarie Call (o Alto) con scadenza a 60 minuti.

Supporti e Resistenze: come possono aiutarci

Come abbiamo visto in buona sostanza i Supporti e le Resistenze sono le aree in cui il valore di un asset rimbalza per poi invertire la propria tendenza scatenando diverse reazioni tra i differenti modi di fare trading online con opzioni binarie.

Non ci resta che scoprire come fare a tracciarli su un grafico:

Come vediamo dal grafico che segue, per tracciare un supporto su di un grafico bisogna unire tra loro due o più punti minimi raggiunti dal valore di un asset.

grafico-supporto

Questa linea che abbiamo appena tracciato, che appunto collega tutti i punti di minimo raggiunti dall’andamento dell’asset, indica il punto in cui il valore dell’asset rimbalzerà anche in futuro, il che ovviamente non significa che il valore non possa poi scendere sotto la linea di supporto stessa. Quando questo avviene si viene a creare una situazione chiamata Rottura del Supporto, che poi normalmente precede un momento di forte tendenza ribassista.

grafico-rottura-supporto

 


Come sempre possiamo vedere nel grafico, per tracciare una resistenza bisogna unire tra loro due o più punti massimi raggiunti dal valore di un asset.

grafico-resistenza

Cosi come vale per i Supporti, anche nel caso delle resistenze può venirsi a creare una rottura, appunto Rottura della Resistenza, che si verifica quando il valore dell’asset rimbalza per poi infrangere la linea di resistenza.

grafico-rottura-resistenza

 


Come sempre vi suggeriamo di procedere nell’attuazione di questa strategia a fronte di una giusta preparazione della stessa e di una più generale conoscenza di tutte le strategie e di tutte le possibili opzioni binarie con cui poter operare, così da poter investire in modo il più possibile cosciente e mirato e trovare un vostro modo personale per interpretare il trading online

Strategia Supporti e Resistenze: conclusioni

opzioni binarie one touch

Come abbiamo detto più volte il concetto di opzioni binarie offre due possibilità: una previsione giusta o una sbagliata, la salita o la discesa di un valore, un guadagno o una perdita. Un 50% di possibilità di successo o di errore che sta a voi interpretare attraverso un’analisi il più approfondita possibile dei segnali che avete a dispozione.

Ancora una volta vi invitiamo a scoprire e conoscere tutti gli strumenti a disposizione per rendere le vostre analisi sempre più precise e corrette ed impostare la vostra strategia nel modo migliore, perché qualsiasi cosa pur fare la differenza tra un successo o una perdita.

Vi suggeriamo infine di ponderare sempre bene l’entità dei vostri investimenti stando attenti a gestire il vostro capitale in modo attento e pianificato. Una percentuale del 5% sul proprio capitale è il valore più indicato come investimento massimo per ogni transazione di trading binario che intenderete effettuare, così da prediligere una crescita solida e graduale delle vostre disponibilità a fronte di un rischio calcolato e sempre gestibile.

Vi ricordiamo che operare con le opzioni binarie è un’attività redditizia ed emozionante, ma che pretende la massima attenzione e capacità di gestire la propria emotività.

Strategia Supporti e Resistenze: i Broker

Qui di seguito l’elenco ed i link per accedere direttamente ai relativi siti web di quelli che sono i principali broker sul mercato (selezionati tra quelli certificati Cysec, Consob e MiFid) così da utilizzare le strategie opzioni binarie che preferite affidandovi solamente a quei broker riconosciuti dalle maggiori certificazioni e di conseguenza regolamentati, così da operare con maggiore sicurezza e serenità possibile.