Opzioni Binarie INTERVALLO (o Range)

Le Opzioni Binarie Intervallo (o Range)

opzioni binarie intervallo

Trattando le Opzioni Binarie Intervallo (o Opzioni Binarie Range) introduciamo un’altra tipologia ancora di opzioni binarie con cui operare nel mondo del trading online in modo tendenzialmente più remunerativo rispetto alla media di guadagno offerta dalle più comuni opzioni binarie (ad esempio opzioni binarie call/put o alto/basso) sul mercato .

Ciò non toglie che anche nel caso delle Opzioni Binarie Intervallo (o Opzioni Binarie Range) il loro funzionamento, per quanto diverso, rimanga semplice e di immediata comprensione, come d’altronde innato nel concetto stesso alla base delle Opzioni Binarie in genere: un sistema che si basa sulla previsione di uno tra due unici scenari possibili attraverso l’uso degli strumenti principali e un’analisi tecnica degli indicatori di trading per trovare tutti i segnali di mercato e pianificare una propria strategia dedicata.

Si tratta di opzioni binarie introdotte successivamente sul mercato del trading online ma abbastanza di successo da venir ormai considerate tra le principali da tutti i maggiori Broker del panorama finanziario, le Opzioni Binarie Intervallo (o Opzioni Binarie Range) sono ad oggi nella base del trading online e per tanto disponibili su tutte le maggiori piattaforme e applicabili a tutti i principali asset tra i quali poter muovere la propria scelta di investimento (valute, materie prime, titoli, indici).

Come funzionano le Opzioni Binarie Intervallo (o Range)

opzioni binarie intervallo

Come praticamente anticipato dal nome stesso, operando con le Opzioni Binarie Intervallo (o Opzioni Binarie Range) il trader muove le proprie previsioni per confermare se il valore di un asset rimarrà o meno all’interno del range proposto dal broker.

Per ogni asset infatti, che avrà un dato valore stabilito al momento in cui si inizia l’operazione, il Broker proporrà un valore minimo più basso ed uno massimo più alto all’interno del quale viene comunque prevista la futura oscillazione del valore dell’asset: sta a voi decidere se questo range verrà superato (o in alto o in basso) nell’arco della scadenza interessata o se rimarrà comunque stabile entro i limiti proposti.

Quelli che seguono sono gli step dell’iter a cui andremo incontro volendo fare trading online con le Opzioni Binarie Intervallo (o Opzioni Binarie Range):

  • Selezione Opzione Binaria Intervallo (o Opzione Binaria Range) : una volta effettuato l’accesso sulla piattaforma del nostro Broker, sceglieremo di voler operare appunto con le Opzioni Binarie Intervallo (o Opzioni Binarie Range), su alcune piattaforme definite anche Opzioni “Boundary”.

  • Selezione Asset: a questo punto decideremo quale asset sarà interessato alla nostra operazione di trading online, range di possibilità che varia da Broker a Broker e che, normalmente, risulta leggermente più limitato rispetto a quelli proposti per altre opzioni binarie.

  • Selezione Scadenza: naturalmente dopo aver scelto l’asset ci toccherà stabilire quella che sia la Scadenza sulla quale ci interessa operare con le nostre le Opzioni Binarie Intervallo (o Opzioni Binarie Range) tra quelle proposte dal relativo menù nella piattaforma del Broker. Anche in questo caso di solito il range di scelta è meno ampio rispetto a quello offerto per altre Opzioni Binarie e normalmente interessa scadenze di medio/lungo raggio nell’ordine di ore o giorni.

  • Selezione esito: Dentro/ Fuori (In/Out): a questo punto dovremo confermare quella che sia la nostra previsione, cioè se contiamo che nell’arco della scadenza scelta il valore dell’asset oscilli comunque all’interno dell’intervallo proposto dal Broker (Dentro o In) o se piuttosto prevediamo che ne esca in qualche modo fuori (Fuori o Out).

  • Selezione dell’importo: una volta selezionati tutti i dettagli dell’operazione non ci resta che decidere l’ammontare del nostro investimento per l’acquisto di Opzioni Binarie Intervallo (o Opzioni Binarie Range). Come sempre (o almeno quasi sempre) il nostro Broker stabilirà un investimento minimo ed uno massimo entro i quali stare, le cifre minime anche in questo caso stanno mediamente attorno ad € 10/€ 20 mentre le massime tra € 5.000 ed € 10.000, per quanto in certi casi di possa arrivare ad investire anche € 50.000.

  • Riepilogo: dopo aver selezionato l’opzione binaria, la scadenza e aver scelto su quale esito scommettere e l’importo del nostro investimento, le varie piattaforme ci proporranno un riepilogo di tutti i dettagli della nostra operazione informandoci anche di quale sia l’esatta previsione di guadagno in caso di successo (di solito con un payout maggiore rispetto alle Opzioni Binarie più standard) o di perdita, così da decidere poi definitivamente se procedere o meno con la nostra operazione di trading dopo averne ricontrollato tutti i dettagli.

  • Acquisto: è l’atto finale che fa partire operativamente la vostra transazione. Normalmente indicato con un tasto di conferma o acquisto, potrete definitivamente fare vostre le opzioni binarie scelte, vedendo quindi l’importo della transazione scalato dal vostro conto e l’opzione binaria acquistata.

Questo iter è da considerarsi comune a tutte le piattaforme di trading online offerte dai principali broker e una volta che lo avrete concluso non vi rimarrà che attendere la scadenza per vedere o meno confermata la vostra previsione, ottenendo un guadagno o una perdita dalla vostra opzione binaria.

Come sono fatte le Opzioni Binarie Intervallo (o Range)

opzioni binarie intervallo

 

Per meglio definire le Opzioni Binarie Intervallo (o Opzioni Binarie Range) vi riportiamo di seguito quello che è l’elenco delle loro principali peculiarità:

  • Anche le Opzioni Binarie Intervallo (o Opzioni Binarie Range), come le altre Opzioni Binarie, vi permettono di conoscere sin da subito e con precisione sia l’ipotetico guadagno a cui andrete incontro che l’eventuale perdita. Il possibile guadagno è ovviamente definito dal payout che il Broker offre per questo genere di transazione, mentre la perdita potenziale è come sempre la totalità dell’importo investito.

  • Anche per le Opzioni Binarie Intervallo (o Opzioni Binarie Range) alcuni Broker offrono un “Payout” in uscita, ovvero un rimborso delle perdite che di solito si aggira attorno al 10/15%, per quanto per questo genere di opzioni binarie questa sia un’opportunità limitata a pochi Broker.

  • I payout di riferimento per le Opzioni Binarie Intervallo (o Opzioni Binarie Range) normalmente stanno attorno al 100% ma in molti casi possono raggiungere e superare anche il 200/300% in base al singolo Broker e al tipo di Asset interessato.

  • Non importa prevedere con precisione quello che secondo noi sarà l’esatto valore raggiunto da un asset, ma semplicemente decidere se rimarrà o meno all’interno del range proposto dal Broker nell’arco della scadenza scelta da noi.

  • Anche in questo caso un’attenta analisi dell’andamento del valore dell’asset ed un approfondimento tecnico basato sui principali strumenti ed indicatori di trading  a vostra disposizione, rivolti alla ricerca dei maggiori segnali di mercato, risultano fondamentali per muovervi nell’acquisto di Opzioni Binarie Intervallo (o Opzioni Binarie Range) con sicurezza e precisione trovando la vostra strategia vincente.

  • Le Opzioni Binarie Intervallo (o Opzioni Binarie Range) sono uno strumento di facile comprensione e non estremamente complesso da gestire, ma in qualsiasi caso rappresentano comunque un passo successivo rispetto alle più comuni opzioni binarie call/put o alto/basso, ai neofiti è quindi consigliabile maturare esperienza con queste  prima di apportare alle Opzioni Binarie Intervallo (o Opzioni Binarie Range).

Le Opzioni Binarie Intervallo (o Range): proviamole in pratica

opzioni binarie intervallo

Cerchiamo di meglio approfondire l’iter sopra proposto con qualche esempio pratico di transazione con Opzioni Binarie Intervallo (o Opzioni Binarie Range), in entrambi gli scenari possibili: per cominciare uno scenario rialzista, ovvero l’acquisto di un’Opzione Binaria Intervallo (o Opzione Binaria Range) con opzione Dentro, con la quale prevediamo che il valore dell’asset rimanga all’interno del range proposto dal Broker nell’arco della scadenza che noi stabiliremo.

  • Una volta effettuato l’accesso sulla piattaforma di trading online del nostro Broker, procederemo alla selezione d’acquisto di Opzioni Binarie Intervallo (o Opzioni Binarie Range).

  • Decidiamo di voler operare sull’asset Euro/Dollaro, asset che in base alle nostre approfondite analisi promette un andamento stabile.

  • Sempre in base alle nostre analisi decidiamo di poter confidare nella stabilità del valore dell’Asset per le successive 24 ore e di conseguenza tale sarà la Scadenza che stabiliremo per la transazione.

  • Visto che le nostre analisi lo confermano, decideremo poi per l’opzione Dentro (o In), fiduciosi che il valore dell’asset scelto rimarrà appunto dentro al range proposto dal Broker.

  • Optiamo per un investimento di € 100.00

  • Ci viene riepilogato ogni dettaglio della nostra transazione: l’attuale valore della coppia di valute è di € 1,184 al momento del nostro acquisto, mentre il range proposto entro il quale debba rimanere il valore è di € 1,189 come limite massimo ed € 1.1497 come minimo. Abbiamo selezionato una scadenza di 24 ore investendo € 100,00 a fronte di un payout proposto dal Broker del 200%. Se ci è tutto chiaro e non si necessita di alcuna correzione, possiamo allora confermare l’operazione.

  • L’operazione è confermata, l’acquisto di Opzioni Binarie effettuato e l’investimento è già stato scalato dal nostro account. Non resta che attendere le successive 24 ore che separano dalla scadenza.

Seguito questo iter e fatta partire la nostra transazione bisogna appunto attendere per vedere quale dei due possibili scenari si verificherà:

  • Scenario positivo: allo scadere delle 24 ore il valore euro/dollaro è sì oscillato, ma raggiunge € 1,185 e rimane quindi all’interno del range proposto dal nostro Broker su cui noi abbiamo giustamente fatto affidamento:  la nostra previsione era corretta, si è verificato l’andamento rialzista su cui abbiamo scommesso e i € 100,00 che abbiamo investito nell’acquisto della nostra Opzione Binaria Intervallo (o Opzioni Binarie Range) con il suo rendimento del 200% ci ha portato un profitto di € 200,00.

  • Scenario negativo: trascorse le 24 ore il valore dell’Euro è sceso drasticamente raggiungendo € 1,1487, ovvero superando il limite minimo proposto dal Broker: la nostra previsione purtroppo è sbagliata, e l’acquisto della nostra Opzione Binaria Intervallo (o Opzione Binaria Range) ci è costato la perdita del nostro investimento di € 100,00. Se poi il broker che avete scelto vi offre un payout di rimborso in caso di perdita, diciamo in questo caso del 10%, ecco che vedrete riaccreditarvi € 10,00 sul vostro conto.

Ovviamente tutto questo percorso vale al contrario in caso che le nostre analisi rivelino una previsione di diversa e decidessimo di scegliere l’opzione Fuori o Out, sicuri che il range proposto dal Broker verrà in qualsiasi caso superato.

Le Opzioni Binarie Intervallo (o Range): conclusioni

opzioni binarie intervallo

Come abbiamo detto più volte il concetto di opzioni binarie offre due possibilità: una previsione giusta o una sbagliata, la salita o la discesa di un valore, un guadagno o una perdita. Un 50% di possibilità di successo o di errore che sta a voi interpretare attraverso un’analisi il più approfondita possibile dei segnali che avete a dispozione.

Ancora una volta vi invitiamo a scoprire e conoscere tutti gli strumenti a disposizione e tutti gli indicatori disponibili per rendere le vostre analisi sempre più precise e corrette e così da imparare a trovare tutti i segnali di trading più importanti sui quali basare le vostre strategie, questo soprattutto perché nel caso delle Opzioni Binarie Intervallo (o Opzioni Binarie Range) non è richiesta la previsione di un valore preciso che l’asset dovrà raggiungere, ma solo un valore medio entro il quale potrà o stare o uscire, quindi sarà sufficiente essere in grado di capire le tendenze principali e l’eventuale presenza (o assenza) di situazioni che possano improvvisamente condizionare l’andamento di questa tendenza. Come detto il trading binario è semplice ed abbordabile per tutti, ma non bisogna fraintenderne la semplicità e bisogna in qualsiasi caso essere preparati.

In qualsiasi caso vi suggeriamo di ponderare sempre bene l’entità dei vostri investimenti stando attenti a gestire il vostro capitale in modo attento e pianificato. Una percentuale del 5% sul proprio capitale è il valore più indicato come investimento massimo per ogni transazione di trading binario che intenderete effettuare, così da prediligere una crescita solida e graduale delle vostre disponibilità a fronte di un rischio calcolato e sempre gestibile.

Vi ricordiamo che operare con le opzioni binarie è un’attività redditizia ed emozionante, ma che pretende la massima attenzione e capacità di gestire la propria emotività.

I Broker per le Opzioni Binarie Intervallo (o Range)

Per verificare quali generi di opzioni binarie sono disponibili sulle piattaforme di ciascun broker online e per meglio indirizzare le vostre scelte di trading, vi suggeriamo di approfondire la relativa pagina a questo link. Qui di seguito invece l’elenco di quelli che sono i principali broker sul mercato (selezionati tra quelli certificati Cysec, Consob e MiFid) ed i link per accedere direttamente ai loro siti web.