I Segnali Opzioni Binarie

I Segnali Opzioni Binarie

segnali opzioni binarie

Decidere di muoversi nel mondo del trading online diventando trader di opzioni binarie è sicuramente una scelta giusta se si cerca un modo di guadagnare da casa, sia nell’ottica di una carriera finanziaria lunga e duratura sia se con il semplice presupposto di voler imparare un sistema che vi permetterà di affiancare una seconda entrata a quella che è la principale. Questo perché investire in opzioni binarie è semplice e sicuro, sopratutto affidandosi ai Broker selezionati come più affidabili e tra quelli con le maggiori certificazioni, però deve essere fatto con coscienza e perizia, tanto per cominciare conoscendo il mercato, altrimenti diventa puro gioco d’azzardo.

Per farlo abbiamo a nostra disposizione diversi strumenti e tra i principali senza dubbio ci sono i Segnali Opzioni Binarie, che permettono di analizzare le dinamiche di mercato in modo approfondito e spesso determinante, mettendoci in pratica in condizione di sfruttare a nostro vantaggio qualsiasi nota o deducibile che vada ad influire sugli andamenti di mercato dei diversi asset. Qualsiasi informazione evinta può essere tanto un buon motivo per vedere il mercato cambiare e la nostra opzione binaria perdere, quanto un’occasione per operare dove nessuno oserebbe se non con la certezza di un segnale forte che va appunto saputo identificare e leggere.

Cosa sono i Segnali Opzioni Binarie

segnali opzioni binarie

Tanto per cominciare va detto che il mercato di un qualsiasi asset può muoversi in sole due direzioni: una rialzista in cui i valori sia minimi che massimi si rivelano comunque in crescita ed una ribassista in cui, al contrario, i valori minimi e massimi sono in discesa. Un terzo possibile comportamento del mercato è chiamato “fase laterale”, ovvero un andamento in cui il valore di un asset non assume una reale direzione di tendenza, ma si sposta lateralmente sul grafico seguendo costantemente due estremi definiti “supporti” e “resistenze”.

Quando si verifica una fase laterale l’andamento del mercato si può evolvere in due possibili modi: con un “inversione di tendenza”, cioè che al termine della fase laterale il valore dell’asset cambierà tendenza rispetto alla precedente salendo o scendendo di conseguenza, o una “continuazione di tendenza”, dove la fase laterale è interpretabile come un momento di incertezza dopo il quale il valore dell’asset riprende nella stessa direzione in cui si stava muovendo prima dello stallo.

Riuscire a leggere ed interpretare queste fasi sui grafici vi permetterà di capire davvero come si evolve il mercato e di studiare le strategie più giuste per muovere i vostri investimenti in opzioni binarie nella direzione vincente affidandovi a previsioni approfondite. Solo così potrete davvero entrare nel mondo del trading online in modo sicuro e ragionato.

Segnali Opzioni Binarie: vediamoli in pratica

segnali opzioni binarie

 

Facciamo un esempio pratico di come poter interpretare i segnali opzioni binarie analizzando l’andamento di un grafico prima di decidere come investire in opzioni binarie. Il nostro riferimento sarà la coppia di valute più volatile, quindi l’asset euro/dollaro.

segnali opzioni binarie

Questo è il grafico relativo all’andamento del valore di cambio euro/dollaro, ed è ben visibile una generale tendenza ribassista, un primo segnale che ci indica di dover per esempio investire in azioni Put (o Basso) se vogliamo operare avendo come obiettivo la salita o la discesa del valore dell’asset.

Approfondendo poi l’analisi, nel particolare osservando supporti e resistenze del valore, possiamo invece trovare informazioni utili se vogliamo investire con scadenze orarie puntando quindi a ricavi a breve termine. Come? Leggendo il grafico qui sopra possiamo vedere come il valore del cambio euro/dollaro abbia superato in ribasso il primo supporto raggiungendo quota 1.3592 per poi continuare sempre in ribasso raggiungendo il secondo supporto a quota 1.3559: una dinamica che ci avrebbe permesso di investire in opzioni binarie put con scadenza giornaliera, per altro capaci di portare un ricavo anche dell’80% sul capitale investito.

Segnali Opzioni Binarie: conclusioni

trend line di remark

Come possiamo vedere dal esempio proposto, analizzare un grafico è un’operazione che richiede molta attenzione, ma più vi abituerete a farlo più vi sarà semplice ricavarne informazioni preziosissime che potrete combinare agli altri strumenti a vostra disposizione per affinare una strategia il più possibile vincente, primi tra questi strumenti i Robot Opzioni Binarie che hanno la funzione di analizzare matematicamente l’andamento del mercato e di isolare tutti quelli che sono i segnali rilevati, l’impiego dei robot è assolutamente interessante per una strategia ben pianificata e ve ne suggeriamo l’approfondimento.

Vi suggeriamo infine di ponderare sempre bene l’entità dei vostri investimenti stando attenti a gestire il vostro capitale in modo attento e pianificato. Una percentuale del 5% sul proprio capitale è il valore più indicato come investimento massimo per ogni transazione di trading binario che intenderete effettuare, così da prediligere una crescita solida e graduale delle vostre disponibilità a fronte di un rischio calcolato e sempre gestibile.

Vi ricordiamo che operare con le opzioni binarie è un’attività redditizia ed emozionante, ma che pretende la massima attenzione e capacità di gestire la propria emotività.

Segnali Opzioni Binarie: I Broker

E’ importante affidarsi a segnali opzioni binarie il più possibile sicuri e affidabili ed in questo ci vengono incontro i Broker e le loro piattaforme di trading online, che offrono servizi di analisi dei segnali di qualità e continuo aggiornamento.